magia rossa legamenti d'amore
  ismaell.net   ismaell.net   ismaell.net  
magia rossa legamenti d'amore

Ecco il patto di Satana

Satanismo fai-da-te e sette sataniche

“Io sottoscritto Claudio Tomaino, nato a Soveria Mannelli il 08.03.1977 mi impegno a donare la mia anima da morto e la mia anima da vivo nel servire il grande maestro e signore del male satana se lui si impegna a darmi in cambio felicità, denaro e lunga vita aiutandomi a non fare carcere, ad eliminare zio Camillo e famiglia e a creare una famiglia con dei figli con Daniela la mia compagna e di rendere felice anche mia madre ed io in cambio per lui farò tutto quello che vorrà rinnegando per sempre Dio”

E’ un “contratto” a tutti gli effetti che in molti possono pensare ispirato chissà a quale libro satanico.
Niente di tutto questo : è stato copiato dall’Enciclopedia dell’ignoto, una banale opera a fascicoli, in vendita anni fa nelle edicole, che tratta anche di ufologia e di altri argomenti.
In realtà il satanismo apparente a cui si ispira Tomaino è, per dirla alla Massimo Introvigine, un satanismo fai-da-te, ben lontano dal vero e proprio satanismo. Comunque è stato deviante, devastante.
Le vere e proprie sette sataniche hanno sede, organi di diffusione, cercano proseliti : sono gruppi pericolosi, con una “tradizione” alle spalle. Dopo lo scioglimento dei “Bambini di satana” a Bologna hanno avuto una grossa battuta d’arresto. Sono facili da controllare e non dovrebbero essere più di duecento individui coinvolti.
Quella del delitto di Catanzaro sembra essere un satanismo fai-da-te : non meno pericoloso, si capisce, ma ben lontano da quei gruppi organizzati.
A questo satanismo fai-da-te si avvicinano persone psicologicamente fragili che in qualche modo vengono in contatto con informazioni fuorvianti che vengono elaborate dalla loro psicologia che a questo punto descrive una psicopatologia.
Il patto, dunque, firmato con il sangue , trovato a casa di Claudio Tomaino : un patto satanico, infernale ma scopiazzato da una enciclopedia a fascicoli, insomma un satanismo a buon mercato.
Ma il satanismo in Italia quanto è importante come fenomeno ? Quanto è preoccupante ? Partiamo prima da alcune considerazioni : secondo l’esperto Massimo Introvigine si possono distinguere quattro correnti di satanismo.
– Il satanismo razionalista : in questo Satana è semplicemente il simbolo del male, in una visione del mondo anticristiana, immorale, edonistica.
– Il satanismo occultista : in questo la visione biblica è accettata. La creazione del mondo, la cacciata dal cielo, gli angeli ribelli. Si schiera ovviamente dalla parte di questi.
– Il satanismo acido : basa i suoi riti sull’uso di sostanze stupefacenti, abusi psicologici e sessuali
– Il Luciferismo : di derivazione maniche o gnostica. Lucifero è oggetto di venerazione come “aspetto” necessario del sacro.
Quel patto satanico ritrovato in casa di Tomaino ha scatenato le fantasie più fervide, e nell’immaginario popolare ha dipinto la situazione con colori macabri e preoccupanti.

Il patto satanico, ossia quel patto con cui un uomo libero “vende” la propria anima a Satana in cambio di fortuna ricchezza e favori è storicamente provato radicato in letteratura e in folklore.
In letteratura il “patto satanico” è la formula al quale si ispirerà Goethe nel suo Faust.
Ma nella realtà vi sono stati veri e propri “patti” come quello del cosiddetto “assalitore della notte”, un serial killer, che si fece tatuare il patto perfino sul corpo.
Nel satanismo vero, all’interno di sette sataniche, questo “folklore” è raro : casi come anche quello appena descritto rientrano nella casistica del fai-da-te come quello del trafficante di droga Adolfo Costanzo che in cambio dell’impunità chiesta al demonio uccideva turisti americani.
E’ purtroppo il satanismo fai-da-te che attira ragazzi e gente psicologicamente instabili.
Non meno pericoloso di quello esoterico, di quello legato a sette organizzate.
E’ devastante perché fuorviante : può essere una cattiva moda.
Può indurre a microcriminalità, profanazione di cimiteri, di chiese e “sacrifici animali.
Sono facile preda di questo satanismo fai-da-te i ragazzi cresciuti all’ombra dell’underground, del degrado, della sottocultura.
E’ facile che queste forme autodidatte si diffondano anche per curiosità, per indole, per emulazione.
Ricordiamo le ragazze di Chiavenna ad esempio.
I giovani coinvolti in questi processi di satanismo fai-da-te finiscono in qualche modo a costituire dei “gruppuscoli” con pezzi di satanismo rubati qua e la, un bricolage allarmante e pericoloso.
Destano spesso più preoccupazione in quanto potenzialmente sono difficili da sorvegliare, controllare ma molto più spesso non se ne conosce nemmeno l’esistenza.
Psicologicamente drammaticamente devastanti questi gruppuscoli spesso sono come metastasi di se stessi : si diffondono per emulazione, producono delle gerarchie, sfociano nella disperazione.
Spesso questi gruppuscoli si aggregano in sottoinsiemi che costituiscono delle vere e proprie mini-sette.
Se le sette vere e organizzate sono in declino, quelle fai-da-te sono purtroppo in aumento vertiginoso : se ne stimano almeno 130 in Italia attualmente con un potenziale devastante. 

Torna a indice Diavolo

Vocabolario della Magia
A disposizione di tutti i visitatori del sito un introvabile Vocabolario della Magia e della Parapsicologia, con centinaia di voci consultabili in qualsiasi momento gratuitamente. In più è anche interattivo, e potete contribuire voi stessi a segnalare o a richiedere termini nuovi.
Ultimo aggiornamento

10 dicembre 2018