magia rossa legamenti d'amore
  ismaell.net   ismaell.net   ismaell.net  
magia rossa legamenti d'amore

Possessione e ossessione diabolica

É possibile fare una distinzione tra possessione e ossessione diabolica. Tale distinzione si riferisce più o meno all’intensità con cui le forze diaboliche hanno invaso e pervaso la persona e con cui si sono introdotte in lei, oppure se queste vanno e vengono, restando in lei solo per brevi periodi, tra i quali ella appare libera e del tutto normale.
A seconda del numero e della continuità della presenza dei dèmoni, i sintomi varieranno da un comportamento occasionalmente anomalo a sensazioni soggettive anomale (come voci e pensieri strani – ad esempio l’impulso a commettere un assassinio o a suicidarsi, paure sempre ricorrenti di varie forme e tipi), a espressioni di carattere diabolico più costanti e durature: come aborrire il nome di Gesù, bestemmiare, reazioni negative quando viene menzionato il Sangue di Gesù, una forte avversione per la Bibbia, espressioni di odio se messi a confronto con il Vangelo, una durezza di cuore che pare immutabile davanti all’invito al pentimento, sì, nonostante le preghiere degli altri – assieme a sintomi fisici come movimenti grotteschi (persino danze), voci strane che parlano attraverso la persona, spesso con un suono talvolta stridulo, diverso dalla su voce normale; oppure la paralisi di una o più parti del corpo, o crampi e convulsioni di vario genere, che talvolta gettano la persona al suolo. Spesso sono presenti segni allergici, come alterazioni della pelle, asma di vari gradi di gravità.
Può anche manifestarsi una strana espressione degli occhi, che sembreranno feroci o impauriti. Spesso si rilevano anche sensazioni di carattere vario al cuore, nonché un forte odore: l’uno o l’altro, o i due, o più sintomi combinati.
Nella preistoria della persona c’è stato, nella maggior parte dei casi, un qualche coinvolgimento, personale o attraverso un membro della famiglia, con la stregoneria o con la magia (nera o bianca), oppure con gli indovini, o hanno indossato portafortuna o amuleti, hanno avuto contatti con false dottrine o con persone che esercitano influenze diaboliche come i medici/stregoni, certi tipi particolari di medici e gli indovini, oppure con donne che fanno incantesimi, spiritisti o radioestesisti, o ancora gente che predice il futuro usando le carte o leggendo la mano. Tutte queste possono essere influenze spirituali che rendono il cuore recettivo alle influenze del male, se l’operatore o gli operatori non sono di provata fede ed esperti professionisti; non millantatori o incapaci di controllare quanto muovono o tentano di muovere a livello esoterico..
Trattare con negligenza il peccato degli altri e le persone invasate dal demonio può portarci ad essere noi stessi attaccati dai dèmoni! Non a caso Paolo esorta Timoteo a comportarsi diligentemente.
Nella pratica spesso può non essere possibile discernere tra ossessione e possessione diabolica, perché è impossibile stabilire con esattezza il confine. Ciò non ha importanza per il rimedio impiegato, perché ci accosteremo alla persona posseduta dal demonio allo stesso modo: nel nome di Gesù, nella potenza del Suo Sangue prezioso, per mezzo della fede, della preghiera e, se necessario, del digiuno, scacciando i demoni. L’intensità della battaglia tuttavia sarà più dura e il nemico più resistente nel caso di persona posseduta, e la battaglia potrà durare più a lungo, prima di giungere alla vittoria.
Nella mia esperienza personale ho sentito un essere umano posseduto dal demonio parlare con voce diversa dalla sua. Può capitare che nel momento della possessione una donna parli con voce maschile e che i suoi occhi assumano un’espressione orribile! Spesso poi i dèmoni spargono intorno a sé cattivo odore! A Berlino dovetti spalancare tutte le finestre quando una madre, che il giorno prima aveva accettato il Signore come Salvatore, mi portò la figlioletta posseduta dal demonio. Dopo che il diavolo se ne fu andato dalla ragazza, l’atmosfera si fece del tutto limpida e l’odore sparì, assieme ai demoni.
Ma l’espressione “posseduto dal demonio,” non deve essere usata a sproposito! Se ad esempio una persona soffre perché la suocera ha un carattere difficile, troppo spesso quest’ultima viene descritta, magari del tutto ingiustamente, come posseduta dal demonio.
Sia l’ossessione che la possessione diabolica sono spesso il risultato del peccato di occulto, anche di quelli commessi in anni precedenti e ora quasi dimenticati, che siamo perfino giunti a considerare “solo un gioco.” Conseguentemente, non avviciniamoci a certe pratiche esoteriche a digiuno della materia, non affidiamoci ad improvvisatori che ci promettono la luna, cerchiamo invece persone serie, competenti della materia che senza scostarsi dalla figura del Cristo, possano aiutarci con quelle pratiche buone per cercare di darci quel risultato che vogliamo. Ma sempre in nome e per conto di Dio, del quale eventualmente l’operatore non è che ultimo esecutore su questa terra.

Torna a indice Diavolo

CONSULTA ISMAELL
Per contattare Ismaell è sufficiente
cliccare qui
e compilare il modulo contatti,
un metodo veloce ed efficace.
Comunicato Importante!
Sta accadendo in questi ultimi giorni un invasione di mail in rete, mail commerciali ed assolutamente non di carattere esoterico, dove personaggi che si definiscono medium, sensitivi, veggenti, etc. fanno intendere di aver analizzato una vostra realtà e vi danno comunicazione (giocando sulla statistica) di essere in grado di aiutarvi. -> Leggi tutto
Ultimo aggiornamento

14 ottobre 2019