magia rossa legamenti d'amore
  ismaell.net   ismaell.net   ismaell.net  
magia rossa legamenti d'amore

Sogni preparatori

Si può accedere al Viaggio Astrale in diversi modi, uno tra questi è il prendere coscienza durante un sogno che spesso ci da la chiave di accesso tramite un evento particolare. Succede a volte che all’interno di un sogno comunissimo avvengono fatti di accelerazione, caduta, salto ecc, ad esempio sognando di andare in macchina l’auto comincia ad accelerare all’impazzata; questo è un inizio di viaggio astrale, oppure si sogna di cadere da un burrone o più comunemente di cadere dal letto. Le opzioni a questo punto diventano due: la prima risvegliarsi di soprassalto, la seconda agevolare il sogno e compiere atti suicidi nel senso di accelerare ancora di più nel caso del sogno in auto o lasciarsi cadere nel caso del burrone o del letto. Una volta scelta la seconda opzione si avvertono le vibrazioni e si prende coscienza del corpo astrale con eventuale uscita. Tra questi particolari, se pur comuni sogni si possono aggiungere anche i sogni di attesa, forse più difficili da afferrare anche perché accessibili ad un utente più esperto. Un esempio lo possiamo riportar in un sogno in cui la persona è in fase di attesa, sta aspettando qualcuno, sta svolgendo un compito tipo pulizie di vetri o altro; anche questi sono punti di accesso. Ma come si scaturisce questo meccanismo? Prima di tutto bisogna riuscire a prendere coscienza anche se in minima parte dei propri sogni, questo avviene appunto in situazioni critiche come quelle descritte sopra, quindi situazioni di allerta. Il fatto è che la mente in fase di sogno tende a velare l’uscita dal corpo sostituendo l’uscita reale con simbolismo onirico ovvero ci mette davanti immagini e sensazioni che per noi sono simili all’uscita dal corpo, è qui che bisogna cercare di diventare coscienti e sostituire le immagini oniriche alla realtà del viaggio astrale. Un esercizio per allenarsi a questo lo possiamo trovare nel libro di Carlos Castaneda L’ARTE DI SOGNARE recensito nel sito alla sezione libri; l’esercizio è semplicissimo: prima di andare a dormire o durante il giorno bisogna pensare che durante i propri sogni bisognerà guardarsi le mani. Questo è tutto, una cosa banalissima ma efficacissima, una volta che la persona riesce a guardarsi le mani si scatenano tutta una serie di situazioni per cui la mente reagisce contro se stessa e fa in modo che la coscienza prenda atto dell’accaduto e quindi possesso della situazione. A questo punto siamo svegli all’interno dei nostri sogni pronti per uscire dal corpo.  

Torna a indice Out body experience

CONSULTA ISMAELL
Per contattare Ismaell è sufficiente
cliccare qui
e compilare il modulo contatti,
un metodo veloce ed efficace.
Comunicato Importante!
Sta accadendo in questi ultimi giorni un invasione di mail in rete, mail commerciali ed assolutamente non di carattere esoterico, dove personaggi che si definiscono medium, sensitivi, veggenti, etc. fanno intendere di aver analizzato una vostra realtà e vi danno comunicazione (giocando sulla statistica) di essere in grado di aiutarvi. -> Leggi tutto
Ultimo aggiornamento

9 dicembre 2019