magia rossa legamenti d'amore
  ismaell.net   ismaell.net   ismaell.net  
magia rossa legamenti d'amore

AURA: il significato dei colori, come vederla

di Vittoria Inverni

I colori dell’aura sono sette, che possono presentarsi singolarmente o mescolati, il loro significato segue quello universalmente conosciuto. Una persona serena, nobile d’animo e illuminata ha l’aura gialla oro, una appassionata e generosa rosso intenso, l’affettuosa ma controllata cangiante tra il rosso e il verde chiaro, la riflessiva verde, l’idealista verdazzurro, chi è disposto a sacrificarsi per gli altri l’ha color malva o glicine. Al negativo, chi ha l’aura verde scuro è suscettibile e vendicativo, i collerici l’hanno a onde rosse su fondo bianco, mentre quella dei paurosi è a strisce celeste e rosso, per gli ansiosi le strisce sono rosso e blu, gli apatici l’hanno verde opaco, i distratti a macchie bianche e azzurre.
Secondo Joseph Ostrom, parapsicologo americano che qualche anno fa pubblicò un manuale, i livelli dell’aura sono sette, come i colori e i pianeti conosciuto nell’antichità. I sette livelli sono divisi in tre gruppi: l’aura della salute che comprende la fisica, l’eterica e la vitale che, nell’ordine, fuoriescono dal corpo del soggetto. L’aura del pensiero comprende l’astrale e la mentale inferiore che sono all’esterno delle prime tre, infine l’aura alta composta dalla mentale superiore e spirituale che sono sulla sommità del capo, in parole povere l’aureola dei santi.
L’aura fisica è quella che compare nella “camera Kirlian” e corrisponde ad una luce bianca e azzurrina di pochi millimetri. Se il soggetto è in buona salute è uniforme e luminosa, altrimenti presenta protuberanze in corrispondenza del punto in cui c’è, o sta per manifestarsi, una malattia.
L’aura eterica segue la precedente ed è più larga, rassomiglia ad una nebbiolina grigia per i più, mentre gli “esperti” possono distinguere colori diversi. Se la persona è sana è uniforme, altrimenti presenta buchi in corrispondenza del punto in cui c’è o sta per manifestarsi una malattia.
L’aura vitale si estende oltre le prime due e ne riassume le caratteristiche con una particolarità: è una sorta di filtro che dovrebbe impedire a ciò che è negativo, come il rancore altrui, di penetrare all’interno e danneggiare la nostra mente e, di conseguenza, il nostro equilibrio e la nostra salute.
L’aura astrale è la zona delle emozioni, una sorta di ampio bozzolo che racchiude tutto, nelle persone in buona salute psicofisica è ampia, azzurra e arancione. Chi cova rancore l’avrà punteggiata di rosso, nei depressi cronici è scura, dal grigio al nero a secondo della gravità della patologia.
L’aura mentale inferiore riflette la coscienza dell’individuo ed è la più esterna, l’ultima di quelle che avvolgono il corpo. È gialla nelle persone serene, ha macchie rosse nei collerici, nere nei depressi. In sostanza è una conferma delle precedenti.
L’aura mentale superiore è la prima della cosiddetta aureola, se è violetta e blu e ha forma di mezzaluna, la persona coltiva la propria vita interiore. Altrimenti sarà striata di rosso o di nero.
L’aura spirituale è una sorta di mezzo tondo che sta al centro della precedente, è molto luminosa e opalescente, la possiedono solo coloro che hanno raggiunto l’intima perfezione.
Come vedere l’aura: la prima regola è non avere fretta, se non si è “dotati di facoltà particolari” è un allenamento che va fatto con calma per evitare abbagli e illusioni.
Scegliete una camera buia e debolmente illuminata da una piccola lampada alle vostre spalle, ponete una sedia a qualche centimetro da una parete bianca e fatevi accomodare chi è interessato come voi all’esperimento. Sedetevi a vostra volta a circa due metri dirimpetto a questa persona, entrambi chiudete gli occhi e rilassatevi al massimo. Quando vi sentite pronti respirate profondamente e aprite gli occhi a fessura fissando i contorni di chi vi sta di fronte. Attenzione a non essere precipitosi, perché potreste essere ingannati dai colori complementari a quelli dell’abbigliamento indossato dalla persona che intendete esaminare. 

Torna a indice Parapsicologia

CONSULTA ISMAELL
Per contattare Ismaell è sufficiente
cliccare qui
e compilare il modulo contatti,
un metodo veloce ed efficace.
Comunicato Importante!
Sta accadendo in questi ultimi giorni un invasione di mail in rete, mail commerciali ed assolutamente non di carattere esoterico, dove personaggi che si definiscono medium, sensitivi, veggenti, etc. fanno intendere di aver analizzato una vostra realtà e vi danno comunicazione (giocando sulla statistica) di essere in grado di aiutarvi. -> Leggi tutto
Ultimo aggiornamento

19 agosto 2019