magia rossa legamenti d'amore
  ismaell.net   ismaell.net   ismaell.net  
magia rossa legamenti d'amore

Il Terzo Segreto di FATIMA

Il drammatico sviluppo dei problemi internazionali e i fatti che quotidianamente avvengono sulla scena mondiale inducono un numero sempre crescente di persone a chiedersi se siamo alle soglie dell’Apocalisse.
Numerosi libri trattano delle profezie che veggenti, profeti e santi ci hanno lasciato attraverso i secoli, ma la rivelazione più sconvolgente del nostro tempo, quella che da sette decenni agita gli animi di milioni di persone in tutto il mondo, è avvolta da un “segreto”: Il messaggio di Fatima.
In che cosa consiste questo segreto? Per espressa volontà della Madonna, che lo ha comunicato, il messaggio di Fatima avrebbe dovuto essere reso noto nel 1960.
Oscure ragioni hanno indotto la Chiesa cattolica romana, il Vaticano, e i Pontefici che si sono succeduti in questi anni a dichiararlo invece “segreto di stato”, continuando a mantenere, almeno in via ufficiale, il segreto circa il suo contenuto ecco il messaggio rivelato:”
La terza parte del segreto rivelato il 13 luglio 1917 nella Cova di Iria-Fatima.
Scrivo in atto di obbedienza a Voi mio Dio, che me lo comandate per mezzo di sua Ecc.za Rev.ma il Signor Vescovo di Leiria e della Vostra e mia Santissima Madre.
Dopo le due parti che già ho esposto, abbiamo visto al lato sinistro di Nostra Signora un poco più in alto un Angelo con una spada di fuoco nella mano sinistra; scintillando emetteva fiamme che sembrava dovessero incendiare il mondo; ma si spegnevano al contatto dello splendore che Nostra Signora emanava dalla sua mano destra verso di lui: l’Angelo indicando la terra con la mano destra, con voce forte disse: Penitenza, Penitenza, Penitenza! E vedemmo in una luce immensa che è Dio: “qualcosa di simile a come si vedono le persone in uno specchio quando vi passano davanti” un Vescovo vestito di Bianco “abbiamo avuto il presentimento che fosse il Santo Padre”. Vari altri Vescovi, Sacerdoti, religiosi e religiose salire una montagna ripida, in cima alla quale c’era una grande Croce di tronchi grezzi come se fosse di sughero con la corteccia; il Santo Padre, prima di arrivarvi, attraversò una grande città mezza in rovina e mezzo tremulo con passo vacillante, afflitto di dolore e di pena, pregava per le anime dei cadaveri che incontrava nel suo cammino; giunto alla cima del monte, prostrato in ginocchio ai piedi della grande Croce venne ucciso da un gruppo di soldati che gli spararono vari colpi di arma da fuoco e frecce, e allo stesso modo morirono gli uni dopo gli altri i Vescovi Sacerdoti, religiosi e religiose e varie persone secolari, uomini e donne di varie classi e posizioni. Sotto i due bracci della Croce c’erano due Angeli ognuno con un innaffiatoio di cristallo nella mano, nei quali raccoglievano il sangue dei Martiri e con esso irrigavano le anime che si avvicinavano a Dio.

Ma Quello che segue è invece è quello che sembra essere uno dei testi non ufficiali che sono circolati prima della rivelazione della versione ufficiale Sembra che esso sia stato reso noto in maniera indiretta nel 1962 da papa Giovanni XXIII ai capi delle superpotenze (USA e URSS) a causa del fatto che la crisi di Cuba stava per provocare in quel periodo un conflitto mondiale.
Il segreto di cui riportiamo il testo il quale non e mai stato smentito dalla Chiesa cattolica sembra che sia trapelato attraverso canali diplomatici Russi.
Ecco il messaggio dato ai tre pastorelli di Fatima cioè a : Lucia do Santos (10 anni), e ai fratellini Giacinta (7 anni) e Francesco Marto (10 anni).

“Non ti turbare, bambina cara. Io sono la Madre di Dio, che ti parla e ti prega di proclamare, in mio nome, il messaggio seguente al mondo intero. Cosi facendo, tu ti attirerai forti ostilità.
Ascolta e ricorda bene ciò che ti dico: Gli uomini devono divenire migliori. Essi devono implorare la remissione dei peccati che hanno commesso e che continuano a commettere.
Tu mi domandi un segno miracoloso, affinchè tutti possano comprendere le parole che per tuo mezzo, io rivolgo all’umanità.
Tu hai appena visto il miracolo.
Si trattava del grande miracolo del Sole, Tutti l’hanno visto, credenti e non credenti, contadini e cittadini, sapienti e giornalisti, laici e preti.
Ed ora proclama in Mio Nome: SU TUTTA L’UMANITA’ CADRA’ UN GRANDE CASTIGO, non oggi, e neppure domani, ma nella SECONDA META’ DEL DEL VENTESIMO SECOLO. (1)
Ciò che ho fatto conoscere alla Salette attraverso i bambini Melanie e Maxim, lo ripeto oggi davanti a te.
L’umanità non si è evoluta come Dio si aspettava.
L’umanità è stata sacrilega e calpesta il Dono che ha ricevuto.
L’ordine non regna più da nessuna parte, persino nei posti più elevati è Satana che governa e decide il corso delle cose.
Egli saprà perfino introdursi al vertice della chiesa.
Riuscirà a seminare la confusione negli spiriti dei grandi sapienti, che inventano armi con cui si può distruggere metà dell’umanità in pochi minuti.
Egli sottometterà i potenti dei popoli al suo scopo e li porterà a fabbricare armi in massa.
Se l’umanità non dovesse opporvisi, io sarò costretta a lasciar cadere la mano di Mio Figlio.
Se coloro che sono a capo del mondo e della chiesa non si oppongono a queste azioni, sarò Io a farlo e pregherò Mio Padre di far venire la Sua Giustizia sugli uomini.
Allora Dio punirà gli uomini più duramente e più severamente di quanto abbia fatto con il diluvio, e i GRANDI E I POTENTI VI PERIRANNO, come i piccoli e i deboli.
Ma anche PER LA CHIESA VERRA’ IL TEMPO DELLE PROVE PIU’ DURE. I Cardinali saranno contro i Cardinali, e i Vescovi contro i Vescovi.
Satana si infilerà tra i loro ranghi.
Anche a Roma vi saranno grandi rivolgimenti.
Ciò che è marcio cade, e ciò che cade non potrà più risollevarsi.
La Chiesa precipiterà nel buio, e il mondo sarà immerso nello smarrimento.
LA GRANDE, GRANDE GUERRA SOPRAGGIUNGERA’ NELLA SECONDA META’ DEL VENTESIMO SECOLO. Allora il Fuoco e il fumo cadranno dal Cielo, e le acque degli oceani si trasformeranno in vapore, schizzando la loro schiuma verso il cielo, e tutto ciò che sta in piedi si rovescerà. E MILIONI E MILIONI DI UOMINI PERDERANNO LA VITA DA UN’ORA ALL’ALTRA, e coloro che vivranno invidieranno quelli che sono morti.
Ovunque si porterà lo sguardo vi sarà tribolazione e miseria su tutta la Terra e desolazione in ogni paese. Il momento si avvicina sempre più, l’abisso si approfondisce sempre più e non vi è più scampo. I buoni periranno con i cattivi, i grandi con i piccoli, i Principi della Chiesa con i loro fedeli, i sovrani del mondo con i loro popoli; ovunque regnerà la morte innalzata al trionfo dagli uomini sconvolti, e dai servi di Satana, che allora saranno i soli sovrani sulla terra.
Sarà il tempo che nessun re o imperatore, NESSUN CARDINALE O VESCOVO si aspetterà e verrà secondo lo stesso disegno di mio Padre per punire e vendicare.
Più tardi, però, quando quelli che sopravviveranno a tutto saranno ancora in vita, si invocherà il nuovo Dio e la sua magnificenza, e si servirà il nuovo Dio come quando il mondo non era ancora corrotto.
Io chiamo tutti i veri seguaci di mio Figlio Gesù Cristo, tutti i veri cristiani e gli apostoli degli ultimi tempi! Viene il tempo dei tempi e la fine delle fini, se l’umanità non si converte e se questa conversione non viene dall’alto, dai dirigenti del mondo e della Chiesa.
Ma, disgrazia, se questa conversione non viene e se tutto resta tale e quale; se tutto diventa ancor peggio.
Va’ bambina mia, e annuncialo! Per questo io mi terrò sempre al tuo fianco aiutandoti.

Nota (1): il ventesimo secolo termina il 31 Dicembre 2000 

Torna a indice Profezie

Vocabolario della Magia
A disposizione di tutti i visitatori del sito un introvabile Vocabolario della Magia e della Parapsicologia, con centinaia di voci consultabili in qualsiasi momento gratuitamente. In più è anche interattivo, e potete contribuire voi stessi a segnalare o a richiedere termini nuovi.
Ultimo aggiornamento

12 novembre 2018