magia rossa legamenti d'amore
  ismaell.net   ismaell.net   ismaell.net  
magia rossa legamenti d'amore

Credenze popolari

Incantesimo per se stessi
Prendete una candela del colore simbolico per il vostro intento magico, secondo questa lista (o come vi dice il vostro intuito):
Bianco: protezione, purificazione, pace
Rosso: protezione, forza, salute, passione, coraggio
Azzurro: guarigione, pazienza, felicità
Blu: cambiamento, poteri psichici
Verde: denaro, fertilità, crescita, impiego
Giallo: intelletto, attrazione, studio, divinazione
Marrone: guarigione, animali
Rosa: amore, amicizia
Arancione: stimolo, energia
Viola: potere, guarigione da gravi malattie, spiritualità, meditazione
Con la punta di un cristallo di quarzo pulito rifinito, incidete un simbolo del vostro desiderio sulla candela. Può essere un cuore per l’amore, il simbolo del dollaro per il denaro, un pugno per la forza. In alternativa, usate una runa appropriata o scrivete il vostro desiderio sulla candela con il cristallo. Mentre disegnate o scrivete, visualizzate il vostro desiderio chiaro come il cristallo come se si fosse già manifestato. Mettete la candela in un portacandele. Mettete il cristallo vicino ad essa, ed accendete lo stoppino. Mentre la fiamma brucia, continuate a visualizzare con forza.
Il cristallo, la candela, ed il simbolo, faranno il loro lavoro.

Purificare i cristalli
Prima di utilizzare un cristallo bisogna purificarlo.
Per fare questo bisogna ricordare che l’intenzione è la cosa più importante, dovete volerlo fare o qualsiasi rito non avrà effetto.
La prima cosa che dovete imparare è “sentire” gli oggetti, sarete voi a capire se il cristallo è purificato o no. Ci sono molti modi per pulire un cristallo: il fuoco, l’acqua, la terra e l’aria. I tempi sono variabili, da tre giorni a tre settimane. L’ideale è tenerlo nella terra per tre giorni dopo averlo passato tre volte sotto l’acqua corrente e poi passarlo sull’incenso tre volte. Prima di tutto questo usando la mano proiettiva irroratelo con le vostre energie. Tenete comunque presente l’appartenenza elementale del cristallo da purificare.
Se userete il cristallo per incantesimi o nel circolo magico ricordatevi di consacrarlo agli Dei.

I sacchettini di erbe
I sacchetti contenenti erbe, piante ed essenze profumate sono di uso antichissimo e vennero utilizzati anche per usi sacri. Ecco le indicazione per fabbricare questi potenti talismani vegetali.
Materiale :
Le miscele delle piante e delle erbe stabilite in base al segno zodiacale di chi intende proteggersi e quelle che possiedono una funzione antimagica. Stoffa colorata, possibilmente seta o cotone, evitare con cura l’uso di fibre sintetiche. Filo da cucire dello stesso colore del sacchetto, forbici e un ago . Operare sempre rispettando i tempi magici, in luna crescente se il talismano vi serve per aumentare le vostre facoltà o le forze occulte di protezione.Tagliare la stoffa tenendo conto che il talismano vegetale avrà una forma triangolare o rotonda. Il formato ideale è quello di cm. 18 x 18, avendo la massima cura che le misure coincidano perfettamente, questo perché in Magia la forma gioca un ruolo importante ai fini del risultato. Successivamente fissate i bordi insieme cucendo con il filo dello stesso colore lasciando un’apertura per introdurre le erbe ed un bigliettino sul quale è espressa chiaramente l’intenzione. Rivoltate il sacchetto in modo che la cucitura risulti all’interno e riempitelo con la mistura di erbe preparata. Questo sacchetto profumato andrà conservato sotto il materasso, o potrete appenderlo su una parete della vostra stanza.
Ricordate che la miscela va rinnovata di tanto in tanto visto che si esaurisce, meglio sostituirla ad ogni cambio di stagione rispettando sempre i tempi e le fasi lunari. Le erbe esaurite vanno ritornate alla Madre Terra e bruciate al Sacro Fuoco del Sabba.

Rito contro la depressione
Una candela gialla, un incenso ( quello da chiesa in grani) e un olio profumato . Una domenica in luna crescente, (perche` bisogna fornire alla persona da “curare” l’energia per superare la depressione) e l’ora del Sole. Preferibilmente operare di notte. Accendere l’incenso, visualizzando una sfera di luce gialla che circonda l’area di lavoro. Incidere sulla candela un esagramma e la runa Sowulo. Ungerla con l’olio, poi tenerla fra le mani e concentrarsi su immagini di quella persona felice e serena. Cercare di sentire la sua gioia, non lasciare in nessun modo che nella mente entrino pensieri negativi. Dirigere l’energia nella candela, pronunciare questa frase :
“Questa candela rappresenta l’amore e l’energia che trasmettero` a …”
Accenderla la candela e pronunciare questa frase :
“Accendo questa candela, e il velo di oscurita` che ricopre la mente di… si solleva. L’oscurita` cessa al crescere della luce di questa fiamma. A lungo il buio ha riempito la mente di …, il mio desiderio che sia felice e` intenso come il calore del fuoco. Mentre questa candela si consuma, lo spirito di … si solleva e l’energia negativa viene spazzata via.”
Sedersi e osservare la candela che brucia. Meditare ancora visualizzando la persona serena, e cercare di vedere il velo di oscurita` che la ricopre mentre si solleva e vola lontano. Quando la candela e` bruciata per un terzo, pronunciare questa frase:
“La fiamma della candela si estingue, ma la luce brilla per sempre nella mente di …”
Ripetere tutto il rito per altre due notti. La sera finale, dopo che la candela si e` consumata, gettare via i rimasugli e visualizzare la depressione di questa persona che viene “buttata via” con la cera.

Incantesimo occultante
E’ stato studiato per rendere invisibile il corpo astrale alle entità pericolose.
“Non posso essere vista non posso essere percepita
non posso essere udita non posso essere fiutata
da chiunque mi cerchi con cattive intenzioni
perchè sono schermata dalla mia volontà.
Nessun incantesimo mi può danneggiare
nessun male a me si può avvicinare
cammino del tutto mimetizzata, solo da chi voglio sarò avvisata.”

Riconquistare l’amore
Confezionare con della stoffa rossa un cuore, e trafiggerlo con tre spilli.
Poi cospargerlo con resina di “sangue di drago” (un’ erba che si può reperire in erboristerie specializzate) – bruciarlo di venerdì a mezzanotte pronunciando questo incantesimo: “Non è questo sangue che voglio bruciare, ma è il cuore di (nome dell’amato) che voglio cambiare. che non possa dormire nè riposare finchè non venga da me a parlare”. 

Torna a Archivio: Streghe

CONSULTA ISMAELL
Per contattare Ismaell è sufficiente
cliccare qui
e compilare il modulo contatti,
un metodo veloce ed efficace.
Comunicato Importante!
Sta accadendo in questi ultimi giorni un invasione di mail in rete, mail commerciali ed assolutamente non di carattere esoterico, dove personaggi che si definiscono medium, sensitivi, veggenti, etc. fanno intendere di aver analizzato una vostra realtà e vi danno comunicazione (giocando sulla statistica) di essere in grado di aiutarvi. -> Leggi tutto
Ultimo aggiornamento

14 ottobre 2019