magia rossa legamenti d'amore
  ismaell.net   ismaell.net   ismaell.net  
magia rossa legamenti d'amore

Coinvolgimento esoterico (quando ti danno da buttar via cera o altre cose delle ritualistiche col pericolo che ti negativizzi)

Molti operatori o sedicenti tali, sono soliti a darvi i compiti da fare a casa. Ossia vi dicono di accendere candele, statuette, legare fili,spaghi o fettucce, dire orazioni, e poi magari di bruciare tutto o di gettare i resti in un corso di acqua corrente.

NON FATE QUESTE COSE. Sono cose pericolose perchè potete inconsapevolmente aprire porte dalle quali poi può passare di tutto: dalle larve alle negatività, ad altri tipi di entità con effetti che potrebbero essere anche molto gravi.

Il vero professionista dell’occulto non fa fare NULLA ai suoi clienti, ai suoi assistiti, non li coinvolge in nessun modo o maniera; ma il lavoro, lo fa TUTTO e SOLO LUI.

Anche perchè è molto pericolo fare rituali da soli, senza la dovuta preparazione, conoscenza e protezione.

A volte basta dire anche una sola orazione ed accendere una candela che rimanere infestati larvalmente.

Ma a parte ciò, al sedicente operatore che cerca di coinvolgervi in qualche modo, se poi non ottenete il risultato, dirà sicuramente che avete sbagliato voi qualcosa e nonostante la vostra massima attenzione a fare le cose come vi avrà detto, sicuramente troverà un cavillo per giustificare il risultato non ottenuto.

Pertanto 2 sono i motivi per cui non dovete fare nulla voi,  MAI, se non avete la preparazione e la forza psichica per farlo e la protezione: primo per non procurarvi delle problematiche esoteriche a vostra insaputa (negatività); secondo per non dare alcun alibi all’operatore di fronte ad un insuccesso del suo operato.

Torna a Ismaell risponde

Vocabolario della Magia
A disposizione di tutti i visitatori del sito un introvabile Vocabolario della Magia e della Parapsicologia, con centinaia di voci consultabili in qualsiasi momento gratuitamente. In più è anche interattivo, e potete contribuire voi stessi a segnalare o a richiedere termini nuovi.
Ultimo aggiornamento

16 luglio 2018