magia rossa legamenti d'amore
  ismaell.net   ismaell.net   ismaell.net  
magia rossa legamenti d'amore

Come opera il Medium e sue possibilità

Per Medium intendiamo quel sensitivo che produce o media fenomeni paranormali nei quali sembrano intervenire personalità di defunti o comunque entità: queste si servirebbero appunto del corpo del medium per manifestarsi e comunicare con i viventi.

I fenomeni medianici rientrano, per la loro struttura, nell’ambito dei fenomeni paranormali, ma in particolare assumono una manifestazione intelligente e personalizzata.

Per questo motivo hanno dato adito alla teoria spiritica, secondo la quale essi sarebbero prodotti da entità disincarnate, mediati da medium; questi sarebbero solo il tramite tra il mondo del preternaturale ed il mondo sensibile.

Caratteristica peculiare del medium è la trance, uno stato d’allocoscienza, per lo più autoindotta, nella quale la zona cosciente dell’ Io appare quasi completamente obnubilata e sostituita da un’altra personalità.

I fenomeni medianici che un medium produce, sia ad effetto fisico come: ectoplasma, teleplastie, materializzazioni, apporti, eccetera, sia ad effetto mentale come: chiaroveggenza, precognizione, eccetera, possono essere prodotti anche in stato di veglia o di semiveglia.

Non è stato ancora chiarito in che cosa consiste effettivamente l’attività medianica; il professor Emilio Servadio ha definito il medium: “Un produttore o coadiutore nella produzione di fenomeni paranormali”.

Da quanto sopra capiamo che un Medium NON E’ un operatore esoterico come molti vantano di essere, ma soltanto un sensitivo con particolari doti che riesce, grazie alla sua sensitività, far da ponte tra la nostra realtà ed altre.

Una cosa certamente NON può fare un Medium: assoggettare entità ed usarle per i suoi scopi fosse anche cercare di mutare realtà terrene o capovolgere situazioni in precisi e determinati settori.

Non si possono avere contatti “telefonici” e a piacimento con una realtà che non ci appartiene. Già è difficoltoso avere un contatto o fare da ponte con tale realtà, figuriamoci se possibile usare le “loro” energie a nostro piacimento.

Solo la ritualistica Magica, attraverso il Magus tende e può gestire precise energie naturali….le energie sovrannaturali non ci appartengono: saremo spiriti o angeli o comunque non apparterremo a questo mondo.

A meno che non si tratti di orazioni, suppliche, preghiere, invocazioni…..ma questo è tutto un altro discorso e lo può fare chiunque, soprattutto nei confronti del Signore e dei Santi. Non serve essere Maghi, Medium, sensitivi o altro. Basta avere fede e pregare.

Torna a Ismaell risponde

Vocabolario della Magia
A disposizione di tutti i visitatori del sito un introvabile Vocabolario della Magia e della Parapsicologia, con centinaia di voci consultabili in qualsiasi momento gratuitamente. In più è anche interattivo, e potete contribuire voi stessi a segnalare o a richiedere termini nuovi.
Ultimo aggiornamento

23 settembre 2018