magia rossa legamenti d'amore
  ismaell.net   ismaell.net   ismaell.net  
magia rossa legamenti d'amore

Fattura della bambola di cera

Bambolina in Cera
Più di qualche operatore, per dimostrare che lui lavora veramente cerca di coinvolgere il richiedente, il consultante, dandogli il compito di seppellire o buttare a mare, o in un corso di acqua corrente, o in un cimitero ecc. i resti di quanto è stato fatto, avanzato, in quello che venivano definiti rituali o interventi magici.

Succede allora che in sostituzione della fotografia del bersaglio venga fatto un feticcio (che potrebbe essere una statuina in stoffa ma generalmente in cera) che rappresenta la persona da coinvolgere. E fino a qui tutto normale.

Il pericolo, la tragedia sta ed avviene quando l’operatore dona, invia, dà al richiedente i resti del suo lavoro chiedendo al mandante, al consultante di sbarazzarsene nei modi sopra elencati.

Nel momento stesso in cui accetterete l’incombenza, sappiate che verrete coinvolti indirettamente nelle ritualistiche fatte e ne subirete le conseguenze negative se non adeguatamente protetti, anche se non toccherete direttamente i resti.

L’operatore è il solo che deve usare certi materiali ed a lui spetta il compito, una volta finito il lavoro, sbarazzarsi dei resti nella maniera più opportuna.

Sappiate che molte volte il solo manipolare i resti di uno o più rituali vi coinvolge e vi negativizza se non protetti, pregiudicando così il valore ed il potere dell’intervento stesso e quasi sempre annullando di fatto ogni vostro sacrificio.

Pertanto, specialmente quando vengono usate bamboline in cera o altri oggetti in cera rifiutate di seppellire voi o di liberarvi dei resti e fatelo fare all’operatore incaricato. Anche se a nostro avviso, il solo fatto di coinvolgervi, mette seri dubbi sulla serietà e conoscenza dell’operatore stesso.

Torna a Ismaell risponde

Vocabolario della Magia
A disposizione di tutti i visitatori del sito un introvabile Vocabolario della Magia e della Parapsicologia, con centinaia di voci consultabili in qualsiasi momento gratuitamente. In più è anche interattivo, e potete contribuire voi stessi a segnalare o a richiedere termini nuovi.
Ultimo aggiornamento

16 luglio 2018