magia rossa legamenti d'amore
  ismaell.net   ismaell.net   ismaell.net  
magia rossa legamenti d'amore

Legamento d’amore non riuscito, ostacoli che possono impedire e/o frenare l’intervento magico

Ma in Magia, Occulto, Esoterismo, è sempre possibile intervenire, o ci possono essere dei momenti in cui, anche la magia viene frenata, inibita, a volte resa inutile da un punto di vista operativo??

Molti si aspettano miracoli dalla Magia, ma nessuno,  a parte Lui può fare miracoli. Ed anche la Magia ha le sue limitazioni, non è infallibile.

Una realtà che pochi conoscono, ad esempio, sta nel fatto che persone con dipendenze tipo alcool o stupefacenti, non assorbono o assorbono pochissimo le energie che vengono loro inviate durante le ritualistiche. Infatti se la persona bersaglio dell’intervento magico, non è equilibrata esotericamente (alcol e droghe rendono il soggetto squilibrato esotericamente e poco incline all’assorbimento energetico) il risultato molto probabilmente NON si ottiene. E questo al 90% circa dei bersagli. Come “immuni” da influenza esoterica o che assorbono poco a tal punto da rendere inefficiente l’intervento esoterico,sono le persone che hanno problemi psichici, e/o psicologici e/o neurologici.

Diciamo che quando la mente non è lucida, nelle “norma”, l’esoterismo e l’occulto non riescono a superare queste loro problematiche  (da un punto di vista magico) ed il risultato viene in toto o in parte inibito.

Quanto sopra si riferisce logicamente al bersaglio, all’oggetto cui sono rivolte le attenzioni e le energie relative alle ritualistiche. Infatti l’operatore esoterico non ha i mezzi per sapere a priori se la persona oggetto di attenzioni esoteriche ha problemi del genere, che però vengono messi in evidenza – purtroppo – solo al momento del controllo finale delle ritualistiche. Ecco che assume importanza fondamentale infornare l’operatore se si è a conoscenza che il bersaglio sia o dipendente da qualche cosa o abbia problemi psichici, psicologici e/o neurologici.

Per il committente dell’incarico dell’intervento magico invece, è sufficiente che questi non abbia problemi psicologici e/o neurologici e/o psichici; le sole realtà che inibiscono sin dall’inizio qualsiasi intervento magico. Ma in questo caso un operatore serio, si accerterà sempre che chi richiede una prestazione magica, non abbia di queste problematiche, altrimenti minerebbe il suo lavoro sin dall’inizio e lo renderebbe assolutamente vano.

E’ una cosa questa che troppe volte non viene presa in giusta considerazione, ma poi alla fine, quando viene meno quel risultato per cui si è lavorato, ci si rende conto di quanto importante sia tener presente anche le limitazioni esoteriche, e non accettare incarichi di qualunque genere senza tener presente queste possibili problematiche.

Torna a Ismaell risponde

Vocabolario della Magia
A disposizione di tutti i visitatori del sito un introvabile Vocabolario della Magia e della Parapsicologia, con centinaia di voci consultabili in qualsiasi momento gratuitamente. In più è anche interattivo, e potete contribuire voi stessi a segnalare o a richiedere termini nuovi.
Ultimo aggiornamento

16 luglio 2018