magia rossa legamenti d'amore
  ismaell.net   ismaell.net   ismaell.net  
magia rossa legamenti d'amore

Sintomi e sintomatologia delle negatività: la testa e l’attacco notturno

Quando una persona è’ negativa, la testa viene attaccata incessantemente, sia di giorno che di notte. Ma è evidente, che i momenti più proficui per le energie negative e quindi più dannosi per il colpito, sono quelli in cui l’interessato è meno difeso, più alla merce degli influssi esterni, quando è senza difese attive, ovvero sia durante la notte o meglio durante il sonno. In fatti durante la passività del sonno, le forze negative possono agire più comodamente e senza trovare molta resistenza.

Un grosso contributo a questa azione notturna viene data dalle concretizzazioni che avvengono nei cuscini e nei materassi, in quanto, il contatto diretto della persona con questi o0ggetti, rende più forte la loro radiazione malefica.

I sintomi nei disturbi del sonno sono:

difficoltà ad addormentarsi; risvegliarsi presto e non prendere più sonno; avere incubi; sognare cose brutte ed angoscianti che rimangono presenti anche durante il giorno, generando ansia, spavento, trepidazione; sensazione di cadere dall’alto, guidare una macchina che non riusciamo a controllare, vivere una situazione paurosa della quale non c’è via di scampo.

Sono talmente coinvolgenti questi incubi, che a volte il soggetto si sveglia di soprassalto e si trova in uno stato di paura e sconvolgimento. Questi sintomi possono esserci tutti o solo in parte, dipende da persona a persona. Per capire però se sono fatti naturali o no, si deve fare attenzione alle conseguenze che si riscontrano quando la notte finisce e bisogna alzarsi per affrontare gli impegni della giornata. Se ci si sente più stanchi e sfiniti di quando si è andati a riposare, se il sonno non solo non è stato riposante, ma anzi ci ha creato una sensazione di sfinitezza generale, se non ci sentiamo ancora pronti ad alzarci e/o se alzandoci diventa difficilissimo affrontare e portare avanti i normalissimi impegni che prima facevamo con una certa soddisfazione, se essi sono diventati invece che momento di impegno una tortura;…beh molto probabilmente ciò è dovuto ad un intervento esterno; non naturale, ma imposto.

Perché questo accanimento nella notte??

Semplicemente perché la testa è la centralina di tutti i comandi che regolano e ordinano il movimento di tutto il corpo. La buona funzionalità di questo centro di comando e di controllo è garantita dal buon, indispensabile che avviene durante la notte durante il sonno riposante e rigenerante. Quando si dorme poco, quando si dorme male, non si ha più il giusto recupero delle nostre potenzialità, abbiamo un indebolimento dlela nostra volontà, siamo più facilmente alla merce di forze più grandi di noi. Conseguentemente l’attacco sistematico al sonno è il principio di distruziuonedella vita ed elimina gradualmente nel colpito la volontà, e con la volontàla possibilità di resistenza all’azione demolitrice delle negatività e delle forze malefiche. L’attacco all’organo centrale della nostra vita e capacita psichica e vegetativa, apre la porta al potere di trascinare una persona dove si vuole. La sua avvenuta debolezza e mancanza di difesa la rende facile bersaglio delle forze ed energie avverse che la vogliono ghermire.

Torna a Ismaell risponde

Vocabolario della Magia
A disposizione di tutti i visitatori del sito un introvabile Vocabolario della Magia e della Parapsicologia, con centinaia di voci consultabili in qualsiasi momento gratuitamente. In più è anche interattivo, e potete contribuire voi stessi a segnalare o a richiedere termini nuovi.
Ultimo aggiornamento

10 settembre 2018