magia rossa legamenti d'amore
  ismaell.net   ismaell.net   ismaell.net  
magia rossa legamenti d'amore

Testimonianza n. 219: Una unione protetta

Caro Ismaell,
dirti grazie è ben poca cosa in confronto a quello che sei riuscito a darmi: mi hai riportato il mio Franco dopo che ci eravamo lasciato da 18 mesi, dopo che si era messo con un altra, dopo che mi aveva persino denunciato, e infine dopo che si erano ufficialmente fidanzati in casa..
Ma il tuo lavoro ha riportato la mia disperata (e dico poco) situazione alla normalità e tutta a mio favore. Dapprima tra lui e l’altra sono nati dei dissapori….tutti erano rimasti meravigliati perchè li chiamavano la coppia del secolo, poi, non si sa come lei ha incominciato a preferire le sue a miche a Franco, fino al punto di invaghirsi di un altro ragazzo, di rompere il fidanzamento e di mettersi ufficialmente con I’ altro….colpiti entrambi da un colpo di fulmine….
Franco si è così ritrovato solo, cornuto e mazziato e forse in quei momenti ha capito l’errore che aveva fatto lasciandomi e “combinazione” ci siamo incontrati e senza alcun rancore, come due vecchi amici, abbiamo ripreso a parlare ed è rinato quel sentimento tra noi che non si era mai sopito (almeno da parte mia ma credo anche da parte sua).
Quello che è incredibile, è che tu queste cose me le avevi dette punto per punto e tutto ciò che mi hai detto si è puntualmente avverato: Franco ed io ci siamo rimessi assieme e siamo ora noi la coppia più bella del mondo, ma con una differenza: che la nostra unione me l’hai protetta tu e nessuno più potrà separarci. Grazie, Ismaell, grazie tante volte quante sono le stelle in cielo. Sarai sempre nel mio cuore. Un forte abbraccio
Barbara

Originale (clicca per ingrandire):

Torna a Archivio Ringraziamenti e testimonianze

Vocabolario della Magia
A disposizione di tutti i visitatori del sito un introvabile Vocabolario della Magia e della Parapsicologia, con centinaia di voci consultabili in qualsiasi momento gratuitamente. In più è anche interattivo, e potete contribuire voi stessi a segnalare o a richiedere termini nuovi.
Ultimo aggiornamento

16 luglio 2018